Il pane? Buono… e se fatto con la “pasta madre”?

Il pane è molto probabilmente il principale rappresentante delle diversità regionali: in Italia, a differenza ad esempio delle Francia dove è intervenuta presto una legislazione nazionale, si sono evolute e consolidate forme e tipologie di pane diverse. Lo facciamo croccante, privo o ricco di mollica, bianco o nero, salato o sciapo, tondo o sfilato. E fino a poco tempo fa si sceglievano la mantovana, il pane toscano o quello pugliese o la ciabatta veneta, ora invece la tendenza è enfatizzare l’impiego della pasta madre.

Leggi di più a proposito di Il pane? Buono… e se fatto con la “pasta madre”?